Ne parla @napolidavivere

Il progetto Rosso Vanvitelliano ci porterà in giro per la Campania per valorizzare particolari siti storici della Regione realmente o idealmente segnati dall’impronta di ingegno del grande architetto Luigi Vanvitelli

Giovedì 23 Luglio 2020 alle ore 21:00 si terrà una serata speciale alla Casina Vanvitelliana del Fusaro. Un evento che fa parte di Rosso Vanvitelliano un percorso itinerante tra rievocazione e valorizzazione di particolari siti storici della Campania che sono stati segnati dall’impronta di ingegno del grande architetto Luigi Vanvitelli.

Luigi Vanvitelli, nato a Napoli nel 1700, si è occupato di residenze storiche, che furono emblema del potere e della grandezza dei sovrani ma anche di grandi palazzi, chiese, carceri e lazzaretti divenendo uno dei più rappresentativi architetti del suo secolo. A lui dobbiamo parte dell’enorme patrimonio architettonico storico-culturale campano che oggi Rosso Vanvitelliano vuole celebrare.

E nella magica cornice della Casina Vanvitelliana del Fusaro scopriremo la grande storia del suo tempo, tra amore, inganno e rivoluzione, tra canti e passioni, in un melting-pot di diversità di lingue, desideri e volontà. Un viaggio nei sentimenti, emblema della storia della umanità.

Il progetto Rosso Vanvitelliano ci porterà in giro per la Campania in un’autentica rievocazione e valorizzazione di particolari siti storici della Regione realmente o idealmente segnati dall’impronta di ingegno del grande architetto Luigi Vanvitelli.

L’appuntamento presso la Casina Vanvitelliana del Fusaro di Bacoli sarà per giovedì 23 Luglio e per partecipare è previsto un biglietto di 5 euro a persona. (posti limitati) Acquisto on line sul sito ufficiale.