Ne parla @MIC

Il Carcere Borbonico di Avellino è uno dei sette luoghi protagonisti di Rosso Vanvitelliano  il Grand Tour di valorizzazione dei siti storici della Campania progettato e ideato da #AlidellaMente e promossa dalla #RegioneCampania attraverso #Scabec spa.

Rosso Vanvitelliano autentica rievocazione e valorizzazione di particolari siti storici della Campania realmente o idealmente legati all’impronta di ingegno del grande architetto Luigi Vanvitelli, è una sfida culturale senza eguali che, narrando emozioni e sensazioni di uomini e donne appartenenti a susseguenti età storiche diverse tra loro, nel segno della dominante teatrale del colore rosso, intende imprimere con coraggio una svolta esistenziale ed un rilancio dell’estro che contraddistingue il nostro territorio.

Rosso Vanvitelliano  è un avvincente percorso dall’offerta artistica pluridisciplinare che tra recitato, danza e musica, promuove una utile, reale ed attenta valorizzazione qualitativa dei luoghi come centri di interesse culturale e turistico ma anche formativo di una nuova etica.

Una rappresentazione di azione, formazione ed infine utile riflessione per un necessario cambiamento epocale.

Perché  Rosso Vanvitelliano  è nuovo stile di vita, affermazione della cultura come unico parametro di distinzione: non più traduzione di una tradizione ma principio atavico dei valori assoluti che riemergono contro il desiderio di potere dell’essere umano, una sincera rivoluzione che l’ossimoro del “progresso involutivo” ha tentato finora di cancellare.